Referendum per il rinnovo delle cariche sociali, delle modifiche allo Statuto e altre comunicazioni

Roma, 30 gennaio 2015
Prot.01/15

Caro Collega,
questa volta Ti invio due lettere.

Referendum per il rinnovo delle cariche sociali e per le modifiche allo Statuto

Lettera prot. 02/15 volta specificamente a indire sia il Referendum per il rinnovo delle cariche sociali sia il Referendum per l’approvazione delle modifiche statutarie, sottoposte al tuo esame con la lettera del Consiglio Direttivo del 14 Luglio 2014.

  1. Referendum per il rinnovo delle cariche sociali
    Unita alla sopradetta lettera troverai la “scheda” per le elezioni delle cariche sociali, scadute il 31 dicembre 2014, indette dal Consiglio Direttivo nella riunione dell’11 Dicembre u.s; la “scheda” comprende i nomi dei 14 colleghi che si sono candidati per il Consiglio Direttivo, nonché quelli dei 5 colleghi candidati al Collegio dei Revisori e dei 5 colleghi candidati al Collegio dei Probiviri.
    Dovrai apporre una “x” accanto ai nominativi prescelti con un massimo di 5 per il Consiglio Direttivo, 2 per il Collegio dei revisori e 2 per il Collegio dei Probiviri, senza alcuna altra indicazione, pena la nullità del voto.
    Una volta espresso il tuo voto, dovrai immettere la scheda nella busta non affrancata “Rinnovo cariche sociali” e recante una linguetta gialla -- da firmare in modo leggibile --, chiuderla nella busta preaffrancata con l’indirizzo dell’Associazione ed inviarla all’ADPRAI ovvero, consegnarla a mano presso la nostra sede di Via Achille Papa, 11 nei giorni di martedì e giovedì dalle h 9.30 alle h 12.30. Verranno prese in considerazione soltanto le schede pervenute entro e non oltre la data del 13 marzo 2015.
  2. Referendum per l’approvazione di modifiche statutarie
    A seguito del positivo accoglimento delle proposte di modifica dello Statuto sociale da parte dei Soci (v. lettera del 5 novembre u.s.) il Consiglio Direttivo ha indetto il referendum in oggetto con la supervisione di un notaio chiamato ad assicurare il regolare svolgimento dell’operazione e a verbalizzare l’esito della votazione. Una volta espresso il Tuo voto, Ti prego di restituire la scheda votata, inserendola nella busta preaffrancata e indirizzata all’Associazione, unitamente alla busta chiusa contenente la scheda di votazione per il rinnovo delle cariche sociali.
    Risulteranno approvate le modifiche che avranno ottenuto i quorum previsti per le Assemblee Straordinarie, in prima convocazione.
    Nella stessa riunione dell’11 dicembre, il Consiglio Direttivo ha nominato la Commissione incaricata dello scrutinio di entrambe le votazioni, nelle persone dei colleghi Giovanna Baiocco, Benito Bassoli e Alfonso De Liguoro.

Rassegna di argomenti di comune interesse

Questa lettera di cui hai iniziato la lettura (prot.01/15), volta a darti una periodica rassegna sugli argomenti di comune interesse, cui provvedo qui appresso.

Comunicazione con i Soci

L’ADPRAI già comunica via posta elettronica con i Soci che hanno provveduto a notificare il proprio indirizzo pertinente: oltre 250 soci ci hanno comunicato il loro indirizzo E-mail, consentendo così una maggiore semplicità e velocità di comunicazione, a fronte del disservizio crescente del Servizio Postale, e un sensibile risparmio di spese postali.
Questi colleghi beneficiano da qualche giorno del nuovo Sito Internet dell’Associazione: il nuovo sito ci consente di ridurre al minimo la selezione delle informazioni che vorremmo inviarvi, di riportarle con ampiezza e di conservarle a Tua disposizione.
VISITA IL NOSTRO SITO INTERNET www.adprai.it
Rinnovo l’invito a tutti coloro che ancora non hanno inviato all’Associazione un proprio indirizzo mail a farlo al più presto.
L’Associazione, infine, ha iniziato ad inviare qualche breve comunicazione urgente tramite “SMS”. Anche tale mezzo permette di raggiungere tempestivamente i Soci, purché abbiano provveduto a comunicare il proprio numero di cellulare. Ti invito pertanto, qualora non l’avessi ancora fatto, ovvero nel frattempo lo avessi cambiato, a comunicare il tuo numero di cellulare alla nostra Segreteria (06-36864891) nella mattinata di martedì e giovedì.

Rinnovo del CCNL dirigenti

Nei giorni scorsi, Federmanager ha firmato l’accordo per il rinnovo contrattuale di categoria dopo che la Confindustria aveva imposto tempi ridottissimi per la chiusura della trattativa e ne aveva pesantemente condizionato l’apertura, sostenendo che “per la situazione in cui sono le Aziende” il rinnovo era possibile “solo a costo zero”.
L’accordo ha durata quadriennale e non apporta miglioramenti retributivi alla generalità dei dirigenti in servizio. Con riferimento specifico all’assistenza sanitaria integrativa, ed in particolare al problema dell’equilibrio finanziario del Fasi, sbilanciato dalla prevalenza numerica dei pensionati sui dirigenti in servizio, l’accordo prevede l’aumento del contributo annuale a carico dei soci a decorrere dal 2015, di addossare i costi della stabilità del Fondo ad entrambe le parti, obbligando la parte datoriale ad assicurare il 55-57% del totale delle entrate contributive.
IL TESTO DELL’ACCORDO E DEL PRIMO COMMENTO DI FEDERMANAGER È PUBBLICATO SUL NOSTRO SITO INTERNET.
Al momento l’accordo non ha ricadute sugli altri Fondi di assistenza sanitaria integrativa e, quindi, non riguarda gli iscritti al FASDIR.

Elezioni Federmanager Roma

Nello scorso Dicembre, si sono concluse le operazioni di voto e di scrutinio per il rinnovo delle cariche di Federmanager Roma. Per il Consiglio Direttivo sono stati eletti, tra gli altri, i nostri colleghi G. Gobbo, E. Lionetti, O. Onorato, M.C. Scalese e G. Straniero. Per l’Assemblea dei delegati sono stati eletti Onorato, Sagna e Straniero. In data 19 Gennaio u.s. il nuovo Consiglio Direttivo ha eletto Presidente l’ing. Giacomo Gargano, Vicepresidente il dott. Gherardo Zei e Tesoriere la nostra collega dott. Maria Cristina Scalese.
Si tratta di un grande successo, che è stato reso possibile dalla stretta collaborazione tra ADRAI e ADPRAI, che si sono mobilitate in considerazione della gravità del momento attraversato dalla Rai.
A nome dell’ADPRAI, esprimo i rallegramenti ai colleghi per il successo riportato e auguro loro di svolgere al meglio il lavoro che li attende con spirito unitario.

Accordo ADPRAI-ASSIDAI-FASDIR

Comunico che, con la collaborazione del Fasdir, è stato raggiunto l’Accordo che accoglie finalmente la nostra proposta di consentire a tutti i Soci FASDIR non ancora iscritti all’Assidai di ottenere “in diretta” le prestazioni sanitarie rimborsabili dal Fasdir, e ciò senza dover pagare a chi eroga le prestazioni medesime (Case di Cura, Ospedali con reparto Solventi, Centri medici polispecialistici per accertamenti diagnostici, ambulatori radiologici, medici specialisti, istituti fisioterapici, ecc.) l’intero corrispettivo dovuto ma soltanto la quota non rimborsabile dal Fasdir.
Per poter beneficiare della “diretta” i Soci FASDIR dovranno sottoscrivere un’apposita domanda con la quale si impegnano a corrispondere la somma annuale di € 140,00 all’ASSIDAI, a beneficio dell’intero nucleo familiare, cui va aggiunta la quota annuale di iscrizione a Federmanager, con l’impegno di Federmanager di portare all’approvazione della Giunta Nazionale la nostra richiesta di ridurla per i primi due anni da € 120,00 a € 80,00.
Perché l’accordo diventi operativo occorrerà raggiungere almeno 200 richieste di iscrizione entro il 30 Giugno p.v.
Il Fasdir sta predisponendo le relative comunicazioni di dettaglio e la nostra Associazione si riserva comunque di illustrare il contenuto dell’Accordo in appositi incontri che si terranno a Roma e a Torino, ai quali saranno invitati i Soci FASDIR che non risultino iscritti all’ASSIDAI.

Eventi culturali

Come ti ho preannunciato, l’ADPRAI intende continuare a proporre anche nel 2015 eventi culturali che possano interessare i colleghi pensionati ma anche i colleghi in servizio. Il primo degli eventi previsti nel 2015, che dovrebbe tenersi nel mese di Marzo, sara’ dedicato alla Radio. Sarà cura dell’ADPRAI avvertirti in tempo utile della data in cui sara’ realizzato il Convegno.

Quota sociale 2015

Ti informo che il Consiglio Direttivo ha ritenuto di confermare anche per il 2015 la quota sociale nella misura di € 20,00. Nel plico che ti ho inviato troverai anche un bollettino di c/c sociale già predisposto con il tuo nominativo. Ti invito ad effettuare il relativo pagamento entro il 31 Marzo p.v. con uno dei seguenti mezzi:

  • direttamente presso la nostra nuova sede in Roma, Via Achille Papa, 11 (martedì e giovedì dalle 10.30 alle 12.30);
  • con Bonifico Bancario Unicredit Codice IBAN: IT 03 C 02008 05110 000400975173
  • Con Bonifico su c/c postale: IT 81 C 07601 03200 0000 39633003
  • Con bollettino di c/c postale n. 39633003, qui allegato.

Chi abbia pagato su c/c postale tramite internet è pregato di comunicarcelo perché frequentemente tali versamenti ci pervengono in forma anonima.

Nel congedarmi Ti invio, anche a nome del Consiglio Direttivo, i migliori auguri per un Buon 2015.

Il Presidente
Francesco Sagna

Utilizziamo i cookies per migliorare la tua esperienza. Proseguendo nella navigazione ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa estesa.