La pandemia COVID-19,  a parte le tragedie che ha prodotto qui da noi ed in tutto il mondo, come sempre avviene nella storia dell’ homo sapiens ha stimolato l’animo, la fantasia, le emozioni.

Leggi tutto...

La pandemia COVID-19,  a parte le tragedie che ha prodotto qui da noi ed in tutto il mondo, come sempre avviene nella storia dell’ homo sapiens ha stimolato l’animo, la fantasia, le emozioni. 

Cari amici,

ieri abbiamo appreso dai TG che è scomparso il collega Gabriele La Porta, che molti di voi avranno conosciuto durante la sua lunga carriera trascorsa in RAI, ove ha ricoperto incarichi di alto contenuto professionale.

Un bel articolo è stato pubblicato su “La Repubblica” del 21 ottobre, dove Umberto Gentiloni ha tratteggiato la figura di ALDO ZARGANI, nostro collega per tanti anni, la cui famiglia è stata vittima delle persecuzioni perpetrate nei confronti degli ebrei.

Questa tremenda esperienza, assorbita con gli occhi di un bambino,  viene rivissuta da Zargani nel contenuto del suo libro più famoso (Edizioni “Il Mulino”):

"Per violino solo. La mia infanzia nell'Aldiqua 1938-1945"

Cari colleghi,

vogliamo segnalarvi un evento culturale che coinvolge uno di noi: a Roma, presso la Fine Art Gallery che è in Piazza di Pietra 28, nel Palazzo Ferri - Cini, viene ospitata una scultura del nostro collega Antonio Bruni.

Si tratta della “COLOSSEA”, cioè di una scultura che rappresenta una libreria in legno con la forma del Colosseo, che l’artista immagina abitata da esseri ibridi, metà serpi e metà pesci, i “SERPESCI”.

Vi segnaliamo che il nostro collega Giuseppe MARCHETTI TRICAMO ha appena pubblicato un suo libro intitolato

"Il tempo dilatato, riflessioni  sul senso della lettura"

e lo presenterà al pubblico lunedì 30 settembre p.v., alle h. 17.30, a Roma presso la "Fondazione Paolo Murialdi" - Via Angelo Valenziani, 10a-11 (piazza Fiume).

Interverranno - tra gli altri - Antonio Caprarica, Stefano Folli, Federico Moccia, Giancarlo Tartaglia. Letture di Alberto Lori.

Vi invitiamo a partecipare a questa iniziativa.

Cordiali saluti

Cari colleghi,

recentemente ci è stata segnalata una bella intervista che Radio Radicale ha fatto a Vittorio Emiliani (giornalista ed anche per qualche tempo membro del Consiglio d’Amministrazione della RAI), per ricordare Massimo Fichera, grande uomo di cultura e primo Segretario della mitica Fondazione Olivetti, che venne in RAI prima Consigliere d’Amministrazione e poi dirigente impegnato nel rinnovo della TV.

Cari Colleghi,

in collaborazione con la Mediateca della RAI, abbiamo organizzato la proiezione di una eccezionale edizione di ”ORESTEA”, che fu trasmessa nel 1974 con la regia di LUCA RONCONI e l’interpretazione memorabile di MARIANGELA MELATO e GLAUCO MORI.

Questo evento avverrà il 27 maggio alle 15.30, presso il Centro Sportivo RAI di Tor di Quinto a Roma.

Cari colleghi,

chiediamoci come siamo percepiti fuori dalla nostra Associazione, all’interno della comunità RAI ed ex-RAI. Vi segnaliamo perciò un articolo appena pubblicato da Nuova Armonia, che ben conosciamo come l’organo del gruppo RAI SENIOR.

Una simpatica attuale dipendente senior della RAI, ANNA NICOLETTI, che lavora nella stessa sede RAI di via Montesanto 52, dove abbiamo il nostro ufficio, ha scritto delle belle parole su di noi e su tutti i “seniores” in servizio ed in pensione.

Cari colleghi,

desideriamo segnalarvi un’altra occasione di andare a vedere una bella scultura del nostro collega Antonio Bruni.

Si tratta della sua ultima creazione, che s’intitola COLONNATA e che sarà esposta a ROMA, nella Galleria “Alberto Sordi” a piazza Colonna, dal 17 al 24 maggio con ingresso libero dalle 9.00 alle 21.00.

Cari colleghi,

abbiamo appreso con profondo rammarico della scomparsa di Giorgio PRESSBURGER, notissimo regista, scrittore e drammaturgo che ha collaborato ripetutamente con la RAI, elaborando numerose produzioni radiofoniche e televisive di cui ha curato anche la regia.

Tra le molte opere prodotte per la nostra Azienda ricordiamo, in particolare, il ciclo di "16 opere musicali" commissionate nel 1993 a 16 compositori italiani dell'ultima generazione, con i rispettivi testi scritti da altrettanti scrittori.

Utilizziamo i cookies per migliorare la tua esperienza. Proseguendo nella navigazione ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa estesa.